Accetto i cookies Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.

I Fondatori: Lukas Rungger & Stefan Rier

Lukas e Stefan si sono incontrati mentre lavoravano come architetti e responsabili di progetto per il noto architetto e designer Matteo Thun a Milano, per il quale hanno seguito una serie di progetti ambiziosi nell’ambito di turismo, abitazioni moderne di lusso e design sostenibile. Prima di fondare noa* a Bolzano nel 2010, i due architetti hanno maturato le loro capacità attraverso 10 anni di esperienze lavorative in diversi studi nazionali ed internazionali. In particolare le esperienze a New York, Londra, Berlino, Milano, Ferrara e Graz gli hanno permesso di entrare in contatto con diverse culture e soprattutto con diverse metodologie progettuali che hanno influenzato fortemente il loro metodo lavorativo.

 
Quando abbiamo fondato il nostro studio a Bolzano sette anni fa, abbiamo scelto il nome ‘network of architecture’ – rete – non perché volevamo stare anonimi ma perché esprime lo spirito del nostro lavoro, il modo come pensiamo e lavoriamo.
(Lukas Rungger)
Lukas Rungger (nato nel 1977) si è laureato presso il politecnico di Graz, dove in seguito ha iniziato la carriera lavorativa con il Prof. Hans Gangoly. Successivamente ha lavorato per Softroom a Londra ed infine a Milano per Matteo Thun. Dopo l’esame di stato eseguito presso l’IUAV di Venezia, Lukas si è occupato principalmente di progetti nell’ambito della pianificazione urbanistica, abitazioni sostenibili, design di alberghi, negozi, bar e ristoranti. Era membro del Royal Institute of British Architecture e oggi è un membro dell’Ordine degli Architetti di Bolzano.
Stefan Rier (nato nel 1979) si é laureato in interior design al Centro Studi „Andrea Palladio“ a Verona e in architettura presso l’Università di Ferrara. Durante tutti i suoi anni di studio ha lavorato come interior designer per la falegnameria Rier. Dopo e durante lo studio ha lavorato come architetto per Arch. Demetz a Bressanone, in seguito per Prof. Massimiliano Mandarini a Bergamo ed infine per Matteo Thun a Milano. Stefan ha conseguito l’esame di stato in interior design ed architettura presso l’Università di Genova. Nella sua carriera si è particolarmente dedicato a progetti che svariano in diversi settori quali: alberghiero, residenziale, ristorazione e uffici, paesaggistica e design di vari oggetti e arredi. Oggi è un membro dell’Ordine degli Architetti di Bolzano.