Accetto i cookies Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.

Noa* La Pretesa

Il progetto è visto come percorso di conoscenza tra l’analisi delle forme, dei dettagli, dei metodi costruttivi storici e contemporanei. Il percorso è percepito come essenza della qualità del progetto, nel quale attraverso l’analisi della storia della cultura architettonica, si arriva al confronto tra tradizione e innovazione. Prima della progettazione noa* vive una fase di ricerca:
Che cosa c’è di speciale in un certo luogo?
Che cosa deve essere conservato e accentato?
 
La gente sta cercando delle storie che possono raccontare, noi li aiutiamo a trovarle.
(Stefan Rier)
Ascoltare, sentire le storie del committente e trascriverle in architettura. Prendersi il tempo per comprendere il luogo dove verrà costruito, percepire l’atmosfera, coinvolgersi nelle circostanze locali per poi iniziare a pensare, pianificare e progettare.
 
  • lavorare con la sostanza e l’essensa invece di un'operazione plastica e post-produzione.
  • Per ogni progetto esiste un libro nello studio noa* - nel frattempo il pilo è già alto quasi un metro.